Difendersi dalle zanzare è una questione di metodo: il sistema iZanz è un metodo.

Le zanzare sono piccole, fanno voli brevi ma scappano veloci quanto vogliamo catturarle, soprattutto sono tante. Quindi è una questione di metodo. Ricordate la favola del re degli animali, il leone, che sfidato da una zanzara dovette arrendersi perché con le sue possenti zampe non poteva impedirle di punzecchiarlo sul naso?

La questione è proprio questa: di metodo. Diversamente abbiamo perso in partenza nella lotta contro le zanzare (e anche contro i pappataci).

Per esempio, se stiamo in giardino dalla primavera in poi, ormai in quasi tutte le zone d'Italia, l'assalto delle zanzare è impietoso e ci costringe a correre a chiuderci in casa e guardare il giardino dalla finestra, chiusa.

Possiamo usare spray sulla pelle, spirali a combustione, candele profumate, ma l'esito è sempre deludente perché ciò che è decisivo è conoscere il comportamento biologico delle zanzare e di conseguenza adottare un metodo che approfitti dei loro punti deboli. Uno dei loro punti deboli è che fanno voli corti e si posano continuamente. Se noi disponiamo una barriera che impedisce alle zanzare di entrare nel giardino abbiamo vinto la battaglia.

È ciò che ha fatto iZanz con i suoi impianti fissi per giardini contro le zanzare. Il sistema consta di una serie di ugelli alimentati da una centralina automatizzata che 2 volte al giorno per 70 secondi nebulizza una soluzione di piretro (1%) in acqua. iZanz ottiene molto con poco, ma con continuità.

Chiamaci: 055 8792354

Oppure compila questo modulo senza impegno

Messaggio inviato con successo!
Grazie per averci contattato.
Sarai ricontattato al più presto ad uno dei recapiti inseriti nel form.

Cordiali Saluti.
iZanz - Fossi Ecoservice Srl
Attenzione!
C'è stato un problema nel tentativo di inviare il messaggio.

Riprova più tardi.
Grazie.

Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori