Il metodo più avanzato di difesa dalle zanzare negli ambienti verdi abitati, giardini, parchi, piscine, strutture ricettive è il sistema iZanz.



Le punture di zanzara provocano numerosi disagi. possono produrre reazioni allergiche anche molto disturbanti. Le zanzare possono trasmettere malattie all’uomo e parassiti mortali ai nostri amici cani. In campagna, in città, al mare, nelle aree boschive, le zanzare sono attive in primavera, d'estate e in autunno.

Alcune persone sono più esposte alle punture di zanzare  di altre, bambini, persone con la pelle chiara, ma non è conosciuto il motivo preciso di queste preferenze sgradite. Queste persone sono evidentemente costrette a una difesa più attenta o a vietarsi di uscire, per esempio, in giardino nelle zone dove ormai l'infestazione è diventata intollerabile.  

I metodi correnti per difendersi dalle punture delle zanzare non offrono i risultati sperati. I rimedi comuni contro le zanzare si rivelano inadeguati a eliminare l'aggressione dell zanzare che hanno invaso negli ultimi anni il territorio italiano, 
Le zanzare pungono di giorno e di notte, per eliminarle serve un valido sistema ecologicamente sostenibile perché si basa sullo studio del comportamento biologico delle zanzare. Deve offrire una protezione continua e ad ampio raggio, efficace anche in aree estese e in qualsiasi mese dell’anno. La soluzione esiste e porta il nome di Izanz.

Zanzare tutto l'anno: ormai anche a Natale ce le troviamo in casa.
Primavera, estate, autunno, il periodo di attività delle zanzare si è esteso a otto mesi dell'anno.

Negli ultimi anni,  si è constatato che le zanzare hanno dilatato il periodo della loro attività riproduttiva. climatici.

I mutamenti climatici in corso in questi anni hanno  creato condizioni cui le zanzare si sono adattate favorevolmente, l'incremento medio della temperatura ne ha favorito la proliferazione, diversamente da quanto si potesse prevedere. 

L’aedes albopictus, meglio conosciuta come “zanzara tigre” a causa delle striature bianche sul corpo e sulle zampe, è la specie che meglio si è adattata, diventando temibile in un periodo dell'anno più ampio di prima.

Proveniente dall’Asia e giunta in Europa durante i primi anni ’90, questo tipo di zanzara mantiene il ciclo riproduttivo  anche in condizioni ostili, anche in mancanza d'acqua, essendo sufficiente per la sopravvivenza delle uova poca umidità, ombra, in attesa anche prolungata delle condizioni per la loro schiusa.

Esiste una protezione "passiva" contro le punture di zanzara?

La dura battaglia contro le zanzare viene solitamente portata avanti attraverso rimedi che non risolvono il problema a monte. In genere si tende ad adottare palliativi dall’effetto non risolutivo per evitare di essere colpiti.

Indossare abiti lunghi e chiari quando si esce all’aperto è una delle misure più applicate da chi ama trascorrere tempo in giardino o sul balcone di casa. Altri si ostinano ad utilizzare repellenti spray, in alcuni casi anche con formulazioni potenzialmente dannose per l’organismo e che richiedono applicazioni continue.

L’installazione di costose zanzariere su porte e finestre, coperture su passeggini, l’uso d’insetticidi chimici, zampironi o di candele alla citronella che rilasciano fumi sono altri espedienti che, nel migliore dei casi, possono solo attenuare il problema delle zanzare in modo provvisorio.

Il ricorso a questi sistemi, oltre a non debellare in maniera definitiva la presenza delle zanzare, condiziona la quotidianità e diventa anche un investimento economico piuttosto dispendioso.

Le zanzare si possono combattere con successo impiegando  il sistema "iZanz" ambientalmente sostenbile e che sfrutta il comportamnto biologico di questi insetti.

Oggi è davvero possibile eliminare del tutto il problema delle zanzare in casa attraverso un sistema innovativo e brevettato che offre risultati progressivi, immediati e duraturi nel tempo.

L’azienda Izanz ha sviluppato un metodo di disinfestazione contro tutte le specie di zanzare, compresa la tigre e le altre più aggressive come la Aedes koreicus, la Aedes aegypti o le temibili migratrici  come l'Ochlerotatus caspius.

Il sistema può essere installato in diversi contesti esterni, quali parchi, giardini privati, piscine, luoghi di ristorazione, terrazze e molto altro. Si attiva  per 2 minuti al giorno agendo perimetralmente all'area da difendere mediante  la nebulizzazione di una minima quantità di piretro o altre sostanze a scelta del cliente.

Il sistema a nebulizzazione iZanz combatte le zanzare e i pappataci in modo ecologicamente sostenibile.

Attualmente il sistema antizanzare a nebulizzatore proposto da Izanz offre risultati decisamente più efficaci rispetto a quelli che si possono ottenere con altri metodi.

La nebulizzazione, diversamente dalla disinfestazione invasiva e dai metodi oramai obsoleti, svolge un’azione minima ma  costante, la difesa essendo di conseguenza  basata sulla continuità e non sulla quantità di insetticida o di repellente.
La nebulizzazione può essere attivata senza interruzioni, considerato anche il basso costo di gestione dell’impianto, in modo da ottenere una copertura permanente nel proprio giardino.

L’offerta dei sistemi di nebulizzazione disponibili include modelli che rispondono a diverse esigenze. La linea Professional difende giardini da 200 mq fino 10.000 mq.  

Non manca il sistema adatto p giardini e spazi esterni fino a 150 metri quadrati. iZanz Mini, un fai-da-tPer un’istallazione facile e veloce.


Impianti antizanzare per eree verdi,  per la disinfestazione di giardini, terrazzi e piscine dalle zanzare e dai pappataci.

iZanz è il sistema più avanzato tecnicamente per liberare dalle zanzare nei vostri giardini.



Di Staff iZanz, 12/02/2023






Compila questo modulo senza impegno

Messaggio inviato con successo!
Grazie per averci contattato.
Sarai ricontattato al più presto ad uno dei recapiti inseriti nel form.

Cordiali Saluti.
iZanz - Fossi Ecoservice Srl
Attenzione!
C'è stato un problema nel tentativo di inviare il messaggio.

Riprova più tardi.
Grazie.

Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori