Le persone che sono scelte dalle zanzare come vittime preferite se lo chiedono.
Ma chiunque, preferito dalle zanzare o no, vuole godersi il suo giardino in pace: iZanz è una difesa sicura che sfruttando il comportamento di questi insetti li elimina dal vostro giardino.

Ma perché le zanzare preferiscono pungere alcune persone e altre no?

Le zanzare non pungono tutti, e questo è noto, soprattutto a coloro che sono perseguitati dalle loro punture.

In alcune università inglesi e americane  sono state condotte ricerche che avrebbero trovato che la predisposizione ad essere punti dalle zanzare è di tipo genetico.

La conclusione non è sorprendente:  le zanzare sono attratte dagli odori corporei delle vittime.

Alcune persone, infatti, sarebbero in grado di produrre dei veri e propri odori attrattivi per le zanzare,  altre al contrario ne produrrebbero di repellenti. Con questo non si è fatto un grande progresso per rispondere al bisogno di non farsi pungere da questi insetti. E l'importante è evitarne le punture.

Come dunque evitare di essere punti dalle zanzare?

Forse più che capire  il perché le zanzare  scelgano di pungere alcune  persone invece di altre, sarebbe più utile sapere come fare perché nessuno venga punto.

Ovviamente sarà sempre necessario per prima cosa cercare di evitare la proliferazione delle zanzare, tenendo comportamenti conseguenti. Ad esempio, evitare che in qualsiasi recipiente all'aperto residui acqua stagnante, perché le zanzare ne approfittano subito per deporvi le uova e alla loro schiusa le larve trovano subito un ambiente favorevole. Inoltre per evitare di essere punti dalle zanzare si possono mettere piante aromatiche in giardino, pesci rossi nelle vasche ornamentali,  usare a cena prodotti fumiganti che emanano sostanze della combustione oltre agli insetticidi costringendvi a respirare il tutto insieme al cibo. Si possono far fare disinfestazioni con il cannone atomizzatore che spara nuvole di insetticida  che alla luce solare estiva dopo quache giorno si degrada e non funziona più come difesa dalle zanzare per cui si dovrebbe di nuovo sparare nuvole di insetticida. Insomma, si conoscno molti espedienti, ma nessuno dà un risultato soddisfacente, ognuno delude per i suoi difetti.

Ma allora che fare, come lottare contro le zanzare?
Bisogna saperci fare, e per questo bisogna prima di tutto conoscere le zanzare, la loro biologia, i loro comportamenti. Solo così ci si può difendere da questi tremendi insetti e vincerli. La vittoria su di loro non è facile, ma finalmente è davvero possibile con il metodo e gli impianti fissi per giardini iZanz

iZanz ottiene molto con poco: elimina le zanzare dal vostro giardino con pochissimo insetticida naturale  agendo con continuità due volte al giorno per settanta secondi soltanto: una barriera di piccolissime gocce (50 micron) difenderà il vostro giardino rendendolo libero da questi insetti e serenamente vivibile.

Chiamateci per saperne di più, saremo lieti di rispondervi e informarvi.


Di Staff iZanz, 03/07/2018


Chiamaci: 055 8792354

Oppure compila questo modulo senza impegno

Messaggio inviato con successo!
Grazie per averci contattato.
Sarai ricontattato al più presto ad uno dei recapiti inseriti nel form.

Cordiali Saluti.
iZanz - Fossi Ecoservice Srl
Attenzione!
C'è stato un problema nel tentativo di inviare il messaggio.

Riprova più tardi.
Grazie.

Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori