Orbetello invasa dalle zanzare. Protestano i cittadini.

Migliaia di euro spesi dai Comuni per disinfestare.  I cittadini protestano: troppe zanzare durante questa estate.
La nostra Maremma come è noto, è una zona originariamente palustre, dove zanzare ed insetti trovano il loro terreno naturale. Sembrano però non bastare le misure intraprese dai comuni in accordo con il Consorzio di Bonifica. Specie a Orbetello, alcuni cittadini lamentano una scarsa attenzione e prevenzione sul territorio. «Quest’anno è impossibile passeggiare durante le sere afose – dicono – siamo invasi da zanzare e moscerini di ogni tipo, chiediamo informazioni su come intendono risolvere?».
I tecnici del Consorzio di Bonifica ci tengono a precisare che la situazione è in continuo monitoraggio per individuare nei luoghi pubblici più dove le zanzare depositano le larve. Tutti i giorni ricordano dal Consorzio, sono attive squadre specializzate che irrorano di insetticidi  le zone verdi, quelle boscose e le siepi nei centri abitati. Il  comune ha già fatto eseguire un intervento abbattente notturno nei centri abitati ed altre tre disinfestazioni nelle vicinanze con trattamenti anti lavarvali.  Occorre prevenzione e collaborazione fra Enti e cittadini, per togliere più possibile larve e intervenire sulle zanzare adulte, anche se la lotta contro  queste è una impresa molto più difficile.

A cura dello Staff di iZanz, 05/02/2015

Chiamaci: 055 8792354

Oppure compila questo modulo senza impegno

Messaggio inviato con successo!
Grazie per averci contattato.
Sarai ricontattato al più presto ad uno dei recapiti inseriti nel form.

Cordiali Saluti.
iZanz - Fossi Ecoservice Srl
Attenzione!
C'è stato un problema nel tentativo di inviare il messaggio.

Riprova più tardi.
Grazie.

Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori