Orbetello invasa dalle zanzare. Protestano i cittadini.

Migliaia di euro spesi dai Comuni per disinfestare.  I cittadini protestano: troppe zanzare durante questa estate.
La nostra Maremma come è noto, è una zona originariamente palustre, dove zanzare ed insetti trovano il loro terreno naturale. Sembrano però non bastare le misure intraprese dai comuni in accordo con il Consorzio di Bonifica. Specie a Orbetello, alcuni cittadini lamentano una scarsa attenzione e prevenzione sul territorio. «Quest’anno è impossibile passeggiare durante le sere afose – dicono – siamo invasi da zanzare e moscerini di ogni tipo, chiediamo informazioni su come intendono risolvere?».
I tecnici del Consorzio di Bonifica ci tengono a precisare che la situazione è in continuo monitoraggio per individuare nei luoghi pubblici più dove le zanzare depositano le larve. Tutti i giorni ricordano dal Consorzio, sono attive squadre specializzate che irrorano di insetticidi  le zone verdi, quelle boscose e le siepi nei centri abitati. Il  comune ha già fatto eseguire un intervento abbattente notturno nei centri abitati ed altre tre disinfestazioni nelle vicinanze con trattamenti anti lavarvali.  Occorre prevenzione e collaborazione fra Enti e cittadini, per togliere più possibile larve e intervenire sulle zanzare adulte, anche se la lotta contro  queste è una impresa molto più difficile.

A cura dello Staff di iZanz, 05/02/2015

Compila questo modulo senza impegno

Messaggio inviato con successo!
Grazie per averci contattato.
Sarai ricontattato al più presto ad uno dei recapiti inseriti nel form.

Cordiali Saluti.
iZanz - Fossi Ecoservice Srl
Attenzione!
C'è stato un problema nel tentativo di inviare il messaggio.

Riprova più tardi.
Grazie.

Clicca qui maggiori informazioni
* Campi obbligatori